Unknown 1
Unknown-1
Unknown-2

Sestriere

Sestriere si trova, a 2035 metri d’altezza, sul colle omonimo che mette in comunicazione la Val Chisone e la Valle di Susa. È dominata a nordovest dal monte Fraiteve (2701 m), a sudest dal monte Sises (2658 m), dalla Punta Rognosa di Sestriere (3280 m) e dal monte Motta (2850 m). I nuclei abitativi sono Sestriere Colle, sulla linea di displuvio, Sestrere Borgata, nella valle del Chisone, Champlas du Col e Champlas Janvier, in quella di Susa. Le origini di Sestriere, la perla delle Alpi Piemontesi, sono molto recenti. Il comune sorse infatti per regio decreto il 18 ottobre 1934 su terreni della frazione Sauze di Cesana, separata dal Comune di Cesana, dell’ex comune di Champlas du Col, che diventò frazione, e della frazione Borgata, separata dal comune di Pragelato.

Unknown 3
Unknown-3
Unknown-4

A partire dal 1930 Giovanni Agnelli, il fondatore della FIAT, che aveva acquistato per 40 centesimi al metro quadrato i terreni, fece costruire, su progetto di Vittorio Bonadè-Bottino, due alberghi (noti come le torri), che seguono i temi del Razionalismo italiano dell’epoca, tre funivie, dirette ai monti Banchetta, Sises e Fraiteve.
La vita amministrativa del neocomune iniziò il 1 gennaio 1935: fu ideato lo stemma, una banda nera ed una verde ed in mezzo un paio di sci a rappresentare la vocazione di stazione invernale di Sestriere, e il primo sindaco fu Paolo Frà.
Nel corso degli anni trenta vennero costruiti anche una nuova strada, un trampolino per il salto con gli sci, un altro albergo, il “Principi di Piemonte” e un prestigioso campo da golf a 18 buche (il più alto d’Europa) e il nostro albergo.

Unknown 5
Unknown-5
Unknown-6

Questo sviluppo venne interrotto dalla seconda guerra mondiale, che bloccò il turismo e danneggiò gli impianti. Negli anni cinquanta iniziò la ricostruzione, guidata da Giovanni Nasi (nipote del senatore Agnelli e sindaco dal 1948 al 1980) e vennero costruite nuove sciovie e seggiovie.
Dal 1967 si svolgono le gare di Coppa del Mondo di sci alpino, nel 1997 è stata sede dei mondiali di sci alpino, e nel Febbraio 2006 ha ospitato le gare di sci alpino dei XX Giochi olimpici invernali.

Unknown 8
Unknown-8
Unknown-7

Ogni anno, la famosa stazione sciistica, è sede di importanti eventi sportivi sia invernali che estivi, come alcune Coppe del Mondo di Sci, tappe del Giro d’Italia e del Tour de France, Mondiali di Trial, Meeting Internazionali di atletica leggera, Mondiali di Sci nel 1997, finali di Coppa del Mondo di Sci Alpino del 2005, Olimpiadi e Paraolimpiadi Invernali nel 2006 e Universiadi di Sci nel 2007.
Sestriere, è la località sciistica principale della Via Lattea, insieme a Sauze d’Oulx, San Sicario, Cesana, Claviere e Monginevro. La Via Lattea dispone di 450 km di piste eccezionali tutte collegate e percorribili con un solo ski-pass.

Unknown 9
Unknown-9
Unknown

Da poco è stata collegata con le piste di Pragelato per cui i nostri ospiti godono di nuovi chilometri di pista e altrettanti eccezionali fuoripista.

Anche d’estate Sestriere è in grado di offrirvi molto. A breve distanza si trovano i parchi Naturali della Val Troncea, Orsiera-Rocciavrè, Gran Bosco di Salbertrand, gli storici forti di Fenestrelle e di Exilles dove d’estate si possono fare delle escursioni e della passeggiate a piedi, a cavallo o in bicicletta.
Sono inoltre a disposizione numerosi servizi tra cui la piscina, il campo da golf, il maneggio, il palazzetto dello sport.

In estate un ricco calendario di manifestazioni vi farà entrare a contatto con le tradizioni locali.

Scopri le nostre super offerte